Events, Maternity, VITA DA MAMMA

Come organizzare un primo compleanno perfetto

Il primo compleanno di mio figlio Nardino.

 

Eccomi qui, sul divano, a scrivere e a raccontare quello che è stato il primo compleanno del mio bambino.
Per molto tempo mi sono immaginata come avrei voluto che fosse la sua festa, come sarebbe stato il suo sorriso, chi ci sarebbe stato nel giorno del suo primo compleanno.

Come primo compleanno volevo che fosse veramente speciale.. ma con voi sarò sincera, non è stato affatto facile, ci ho lavorato quasi tre mesi per riuscire a trovare le persone giuste per tutto ma alla fine è stata davvero una festa pazzesca!

A mente fresca, quindi, ho deciso di scrivere questo post per condividere con voi tutti i miei consigli per la perfetta riuscita di un primo compleanno:

SE POTETE, FATEVI AIUTARE DA DEI PROFESSIONISTI:

Si sà, sarebbe fantastico riuscire a fare tutto da sole, ma con un neonato, credetemi, anche la mamma più multitasking del mondo non ce la può fare. Ci sono professionisti che sanno fare grandi cose a prezzi davvero accessibili. (Tra poco vi racconto a chi mi sono affidata io!)

PENSATECI E ORGANIZZATEVI CON ANTICIPO:

Per organizzare una festa perfetta, c’è bisogno di tempo, calma e  mooooolto anticipo!
Io ho iniziato a immaginarmela 5 mesi prima, a guardarmi le idee su internet, su Pinterest, a farmi gli screenshot di tutto quello che vedevo.
A 3 mesi di distanza mi sono messa a tavolino, mi sono segnata le idee che avevo visto e ho iniziato.

FATE UNA LISTA DEGLI INVITATI (NB: INVITATE SOLO CHI SE LO MERITA):

Chi c’è stato in quest’anno? Chi ha voluto bene al vostro bambino? Chi si è interessato a sapere come stava? Chi è venuto a trovarvi? Io per fare la lista degli invitati mi sono fatta semplicemente queste 4 domande, e di getto ho fatto la lista. Incredibile quanto sia cambiata da quella che avevo fatto per il babyshower. (Ma quello è un altro discorso..)

STABILITE UN BUDGET:

Capisci quanto puoi/vuoi spendere per questo giorno speciale ed inizia a capire come distribuire il budget. Ricorda che ci sono cose che puoi fare da sola ma altre proprie no!!

COSE DA TROVARE E COSE DELEGARE:

TROVATE LA LOCATION GIUSTA:

Hai la casa grande? Ci stanno tutti i tuoi invitati? In che mese dell’anno si terrà la festa? Bene, Una volta che ti sarai risposta a questi quesiti potrai pensare a dove festeggiare il primo compleanno di tuo figlio.
Come avrete capito dalle foto, io non avrei mai potuto farlo a casa, sia per la quantità di invitati (quasi 65), ma anche perché volevo assolutamente che fosse all’aperto.

 

Quindi ho scelto la terrazza dell’hotel Le Solei di Jesolo un’hotel bellissimo sul mare (è anche un family hotel e lo consiglio se dovete farvi le vacanze a Jesolo con i bimbi!) vicino a casa con un bellissimo spazio esterno per eventi e aperitivi. L’ho adorato appena l’ho visto! Per il compleanno abbiamo stabilito uno spazio per ogni cosa. Il tavolo dei dolci, il tavolo del buffet salato, il tavolo per le bibite, l’angolo bimbi, dei divani per far sedere tutti gli ospiti, i bagni con fasciatoi e pannolini, insomma non volevo che mancasse proprio nulla!

I DOLCI E LA CAKE DESIGN:

Sei brava a farei dolci? (Beata teee) ! Pensa a quale dolce potrebbe piacere alla maggior parte dei tuoi invitati, organizzati con gli ingredienti, fai qualche prova prima e se te la senti, falla tu. Se invece sei negata come me, o se semplicemente vuoi una cosa fatta bene, unica e speciale, beh, chiama Zia Ava, la regina delle Cake design e dei compleanni. Io quando ho visto i suoi lavori navigando su internet, non ho potuto non affidarle tutta la festa di Nardino!

Dopo qualche telefonata in cui le raccontavo le idee che avevo in testa, lei senza troppe spiegazioni, dopo diversi colpi di genio notturni e  soprattutto con una passione smisurata per la personalizzazione, c’è riuscita! Per ava niente deve essere scontato e banale.. il suo motto infatti è “tutto quello che è PER te deve parlare DI te!”. Guardate le foto. Non è pazzesca??? (Vi lascio qui il link alla sua pagina Facebook : Zia Ava )

 

QUALCOSA DI ORIGINALE PER IL PRIMO COMPLEANNO? IL SERVIZIO SMASH CAKE:

Sapete cos’è lo smash cake? Nooo? Allora ve lo spiego io. Praticamente è un servizio fotografico che si fa al festeggiato, qualche settimana prima del suo compleanno. Lo si fa giocare con una torta tutta per lui. In questo caso è vietatissimo dirgli “no”. La può rompere, la può toccare, si può sporcare, la può assaggiare (questa fatela voi, così sapete cosa c’è dentro)., insomma ne può fare ciò che vuole! E’ la sua torta! Nel frattempo una fotografa gli scattarà delle foto super divertenti, che andranno poi stampate ed appese in una parete il giorno del suo compleanno. Lo smash cake in italia è ancora poco conosciuto e Non sono molte le fotografe specializzate in questo tipo di servizi, ma io dopo svariate ricerche e ho trovato la mitica Ada Resuli. Guardate un pò cosa è riuscita ad immortalare!!!

 

ALLESTIMENTI PER IL TAVOLO TORTA:

Cos’è un primo compleanno senza un tema? Senza dei colori? Senza un allestimento? Ehi ehi no.. non pensare che sia una complicata super dispendiosa.. anzi ho trovato la soluzione per fare una grande cosa ad un piccolo prezzo. E specialmente, da sola. Mi sono affidata a Party mamma. Ho scelto tutti gli elementi direttamente sul sito www.partymamma.it, scegliendo il tema che volevo per il compleanno di Leonardo e personalizzando tutto il necessario.

Sono (credo) le uniche in Italia a fare una cosa del genere, perché tutto viene inserito in una scatola e spedito direttamente a casa tua, pronto per essere disposto nei tavoli il giorno della festa! Io ho scelto il tema “animali della giungla”..
Leonardo non ha ancora un animale o un cartone animato preferito (anche perché povero non glieli faccio guardare 😂) quindi li ho scelti tutti! È stato uno spettacolo!

ALLESTIMENTO CON PALLONCINI:

I palloncini sono forse la prima cosa che ci viene in mente quanto pensiamo a un “compleanno”. Quindi che fare? Munirsi di tanti palloncini e tanta pazienza e iniziare a gonfiare. Gonfiare. Gonfiare. Ma se stai organizzando una festa o un evento particolarmente importante , non potete non chiamare Nancy di Natti Balloon, la balloon artist più conosciuta del Veneto.


Il suo motto è “Non chiamateli solo palloncini!!!” .. e ha ragione..perché Nancy fa delle vere e proprie opere d’arte. Tutto il colore che vedete nelle foto e merito suo. Voto 10+.

ANIMAZIONE PER BAMBINI:

Ok tutto bello, tutto preparato, ma che compleanno è senza animazione? Senza qualcuno che intrattenga i bimbi nel giusto modo? E per quanto piccoli siano, c’è sempre qualcuno che sa come attirare la loro attenzione e rendere indimenticabili delle ore insieme.

Nel mio caso avevo parecchi bambini e neonati, e mi sono affidata a Serena l’ideatrice dell’ agenzia Nonsolotata che per l’occasione ha preparato un Kids corner dove i piccoli invitati hanno potuto divertirsi con Federica, una delle sue tate e festeggiare Leonardo entrando nel vero tema della festa: la giungla! (Il loro sito è www.nonsolotata.it, andate a curiosare! Sono davvero delle grandi professioniste!(Venezia-Padova-Treviso).

COSA REGALARE/FARSI REGALARE PER IL PRIMO COMPLEANNO:

Siate chiari con i vostri invitati (se vi chiedono consigli) per quanto riguarda i regali. Io lo sono stata perché odio lo spreco e non mi andava di far avere troppi giochi a Leonardo (ne ha fin troppi) e ho chiesto solo vestiti.
Risultato? Possiamo stare tranquilli per i prossimi sei mesi 😂.

QUANDO E QUANTO FAR DURARE UN PRIMO COMPLEANNO:

Io ho invitato tutti per una super merenda alle 15:30. In questo modo tutti i bimbi sono arrivati riposati dopo il riposino pomeridiano, hanno potuto giocare subito con le animatrici e i genitori si sono rilassati un pò in compagnia di altre mamme e papà (ovviamente SEMPRE osservando il proprio figlio).
Piccola parentesi importante: è severamente vietato portare i figli piccoli ai compleanni e andarsene. Ogni genitore deve rimanere vigile sul proprio bambino.

Bene, direi che vi ho detto tutto.

Ora che la festa è passata sono decisamente sollevata. È andata veramente alla grande. Nardino si è divertito molto e anche se non so se ha realmente capito che tutto ciò era per lui, credo di avere ho tutto quello che serve per raccontargli tra qualche anno questo magico giorno.

Che dite? Sono stata brava?
Un abbraccio a tutte voi e tanti auguri ancora amore della mamma!

Vi lascio con una piccola galleria di immagini della festa, ma per tutte le foto, vi aspettoo sul mio profilo Instagram @saralunacanola!

Sara Luna Canola

You may also like

Leave a Reply